#CAPTURETHEFUTURE con Canon EOS R!

September 18, 2018

Canon ha presentato EOS R e il nuovo sistema RF con il nuovo attacco piu largo del sistema EF.

La compagnia giapponese segue quindi da vicino la connazionale Nikon e debutta nel mercato delle mirrorless full-frame con un prodotto progettato per essere il primo di una lunga serie.

 

 

Si parte dal corpo macchina completamente riprogettato, passando poi ad un sistema di autofocus che viene definito il più veloce al mondo.

L'obiettivo è colmare il ritardo accumulato rispetto ad altri marchi (specialmente Sony) e conquistare anche questo segmento in costante crescita.

 

 

 

 

Il corpo della EOS R è realizzato in lega di magnesio con alcune parti in policarbonato e fibra di vetro, Il sensore montato sulla EOS R è un CMOS da 36 x 24 mm dotato di una risoluzione pari a 30,3 megapixel. L'elaborazione delle immagini è affidata al processore DIGIC 8. La sensibilità spazia tra ISO 100 e ISO 40.000, espandibili a ISO 50 e ISO 102.400.

 

 

 

 

La messa a fuoco automatica è la più veloce al mondo secondo Canon. In modalità fuoco continuo sono necessari solo 0,05 secondi per agganciare un soggetto. La EOS R utilizza la tecnologia Dual Pixel CMOS AF.

La mirrorless mette a disposizione 5.655 posizioni AF selezionabili con la capacità di arrivare fino a -6EV e di operare con apertura f/11.

Gli scatti continui raggiungono una velocità di 8 fotogrammi al secondo con AF fisso e di 5 fps con AF tracking.

 

 

Il mirino elettronico è un OLED da 0,5" con una risoluzione di 3,69 milioni di punti e la copertura è pari al 100% del campo con ingrandimento 0,76x.

Dalle impostazioni è possibile regolare luminosità e colori. Sul retro è collocato un display LCD completamente articolato e touch screen con una diagonale di 3,15" e una risoluzione di 2,1 milioni di punti.

il joystick posteriore è sostituito con una rivoluzionaria touch bar multifunzione e sul lato superiore è collocato un piccolo display riportante le informazioni piu importanti.

 

 

 

 

La massima risoluzione supportata durante la ripresa di video è la Ultra HD a 24, 25 o 30 fotogrammi al secondo.

L'uscita HDMI permette inoltre di registrare in formato Canon Log.

Va sottolineato che per i video in Ultra HD è presente un crop 1,7x, esattamente come sulla EOS 5D Mark IV.

La connettività comprende una porta USB 3.1 (utilizzabile anche per la ricarica), un'uscita mini HDMI, l'ingresso per un microfono, l'uscita cuffie, il Wi-Fi 802.11n e il Bluetooth 4.1. 

 

L'attacco con 12 pin permette ora di veicolare una quantità di dati 40 volte superiore.

Questa novità permette ad esempio di utilizzare il Dual Sensing IS, una funzione che sfrutta la stabilizzazione degli obiettivi in sinergia con il giroscopio integrato nel corpo .

 

Al momento sono disponibili 4 ottiche dedicate:

Canon RF 50 f/1.2L USM

Canon RF 24-105 f/4L IS USM

Canon RF 28-70 f/2L USM

Canon RF 35 f/1.8 Macro STM

 

Tutte le ottiche integrano ghiere con funzioni personalizzabili.

 

Canon ha sviluppato anche 3 adattatori:

mount adapter EF-EOS R, adattatore per montare ottiche EF-S

Canon control mount ring adapter EF-EOS R, adattatore che aggiunge la ghiera delle ottiche RF

Canon drop-in filter mount adapter EF-EOS R, adattatore che permette l'inserimento di filtri drop-in.

 

 

 

Considerazioni finali:

Canon entra nel mondo mirrorless fullframe nel miglior modo possibile: Con questa macchina e le ottiche altamente performanti costruite con attacco RF, Canon da vita ad un nuovo modo di scattare e volge lo sguardo al futuro innovando ed investendo sulle nuove tecnologie.

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload